Sicurezza e Privacy Istruzione Zoom Workplace Riunione e Chat Come fare

Guida per i genitori su come spiegare ai figli l'uso di Zoom in sicurezza

Abbiamo raggruppato alcuni consigli e spunti utili che i genitori possono sfruttare quando spiegano ai figli come usare Zoom in modo sicuro.
5 tempo di lettura

Data di aggiornamento June 24, 2024

Pubblicato in data February 07, 2023

Safer Internet Day
Chanel Cornett
Chanel Cornett
Policy Counsel, Trust & Safety

Consigli per avere una conversazione efficace sulla sicurezza online

Sebbene i minori di 16 anni non siano autorizzati ad avere un account Zoom personale, Zoom per l'Istruzione è ampiamente utilizzato dalle scuole per offrire agli studenti lezioni virtuali. Indipendentemente dal fatto che tuo figlio stia usando Zoom o qualsiasi altra applicazione basata su internet, è importante spiegargli che cos'è la sicurezza online esattamente come faresti parlando della sicurezza fisica. Queste conservazioni devono spiegare ai minori come identificare i problemi online quando si presentano e come devono comportarsi se accade qualcosa. Alcuni consigli su come parlare della sicurezza online e di Zoom:

Comprendere in che modo Zoom si distingue da altre tecnologie

Gli insegnanti possono creare un ambiente di apprendimento digitale coinvolgente tramite Zoom Meetings, aiutare gli studenti a recuperare le lezioni perse tramite le registrazioni nel cloud e incoraggiare la creatività e la collaborazione con Zoom Whiteboard. Sebbene i ragazzi di oggi possano associare Zoom a molte cose, comunque non si tratta di una piattaforma di social media. La nostra piattaforma non ha post o feed di testo pubblici e non utilizza algoritmi per mostrare i contenuti. Le scuole o gli insegnanti possono anche scegliere delle impostazioni che consentono agli utenti di archiviare le chat, le riunioni o altri contenuti, tuttavia le comunicazioni su Zoom avvengono in tempo reale nella maggior parte dei casi, e non sono indicizzate o ricercabili pubblicamente. 

Se consenti a tuo figlio di trasmettere contenuti da Zoom ad altri siti che utilizzano feed e algoritmi per promuovere contenuti, sappi che queste piattaforme hanno delle regole specifiche sui contenuti, che le scuole, i genitori e i figli sono tenuti a rispettare. 

Sii consapevole di ciò che costituisce un abuso

È importante spiegare ai minori che un ambiente virtuale non deve modificare i loro comportamenti. Un'aula online ha le stesse regole di un'aula fisica, parlare quando si viene interpellati, essere gentili nei confronti degli altri studenti e rispettare gli altri.

In Zoom, le "regole in aula" che seguiamo sono le Linee guida per l'uso accettabile (AUG), che vietano i seguenti comportamenti a qualsiasi utente:

  • Abusi
  • Condotta che incita all'odio
  • Esaltazione della violenza
  • Beni regolamentati o illegali
  • Contenuti sensibili
  • Suicidio e autolesionismo
  • Spam

Contribuisci a prevenire gli abusi

Quando gli insegnanti configurano degli incontri in cui saranno presenti dei bambini, è importante che tutti capiscano quali sono le funzionalità disponibili per contribuire a rendere sicure le sessioni. Alcune di queste funzionalità includono:

  • Sala d'attesa: la sala d'attesa è un buttafuori virtuale, che consente all'organizzatore della riunione di decidere chi è autorizzato a partecipare. 
  • Disattiva l'audio dei partecipanti: gli organizzatori possono disattivare/attivare l'audio dei singoli partecipanti o di tutti contemporaneamente. Gli organizzatori possono bloccare rumori indesiderati, distraenti o inappropriati da parte degli altri partecipanti, e inoltre possono abilitare "Disattiva audio all’ingresso" per scongiurare gli schiamazzi durante le grandi riunioni.
  • Blocca la riunione: è sempre saggio chiudere la porta di casa. Gli organizzatori possono bloccare una riunione Zoom già avviata, impedendo ad altre persone di partecipare, anche se dispongono dell'ID e del passcode della riunione. Per abilitare questa impostazione, l'organizzatore deve semplicemente cliccare l'Icona Sicurezza nella parte inferiore della finestra Zoom. L'organizzatore vedrà un pop-up e dovrà cliccare sul pulsante "Blocca riunione".
  • Sospensione delle attività dei partecipanti: gli organizzatori possono sospendere istantaneamente tutte le attività dei partecipanti, disabilitando audio, video, chat, annotazione e rinominazione e nascondendo le immagini del profilo dei partecipanti. Se una riunione viene interrotta in modo imprevisto, questa funzionalità consente all'organizzatore di identificare, espellere e segnalare rapidamente il trasgressore in modo che la riunione possa riprendere.

Puoi trovare l'elenco delle altre funzionalità di sicurezza durante la riunione qui

Agisci quando si verifica un abuso

  • Sii consapevole di quando e come Zoom prende provvedimenti: anche se strumenti come Notifica di riunione a rischio rilevano proattivamente gli abusi e avvertono gli utenti della possibilità che si verifichino, il nostro Team di attendibilità e sicurezza prende provvedimenti quando riceviamo segnalazioni riguardanti possibili violazioni delle nostre Condizioni d'uso o delle Linee guida sull'uso accettabile. Puoi segnalare una potenziale violazione prima, durante o dopo una riunione, successivamente, decideremo quanto prima quali provvedimenti sono i più indicati. Agiamo solo quando abbiamo la prova che si è verificata una violazione. Se una segnalazione non fornisce informazioni sufficienti per provare una violazione, la respingiamo. Possiamo anche fornire informazioni sugli utenti alle forze dell'ordine e alle agenzie della Pubblica Amministrazione in risposta a richieste legali valide coerenti con la nostra Guida alle richieste della Pubblica Amministrazione.

Spiega e poi metti in pratica

Ogni anno, il Safer Internet Day ricorda che tutti noi abbiamo la responsabilità a aiutare a proteggere i minori online. Per fare ciò è necessario l'impegno di fornitori di tecnologia, clienti nel settore dell'istruzione, autorità di vigilanza, genitori, minori e tutto ciò che vi ruota attorno per creare un ambiente sicuro e protetto. 

Zoom vuole contribuire a rendere internet un luogo sicuro, e sappiamo che il primo passo per farlo è mettere a disposizione funzionalità rilevanti e politiche aggiornate per mettere in atto le giuste normative di sicurezza. In questo modo, quando i genitori parleranno di sicurezza online ai loro figli sapranno come spiegare il modo in cui possono mantenersi al sicuro.

Per maggiori informazioni sulle pratiche relative ad affidabilità e sicurezza adottate da Zoom, visita il nostro Centro di sicurezza. Consulta la nostra Guida per genitori e studenti all'uso di Zoom per l'apprendimento per ulteriori consigli e linee guida su come iniziare a utilizzare Zoom.

I nostri clienti ci amano

Okta
Nasdaq
Rakuten
Logitech
Western Union
Autodesk
Dropbox
Okta
Nasdaq
Rakuten
Logitech
Western Union
Autodesk
Dropbox

Zoom – Una piattaforma per comunicare